Cyber Risk

Un 2020 impegnativo per la Polizia Postale

Un 2020 impegnativo per la Polizia Postale

Un bilancio sui trend della cybersecurity è quello che annualmente fa la Polizia Postale. Durante una recente intervista con Sky TG24, Nunzia Ciardi, direttrice della Polizia Postale, ha detto “I cyberattacchi in Italia nel 2020 sono aumentati del 353%”. È una percentuale che “se riferita a qualsiasi altro reato fisico farebbe rabbrividire”. Vediamo quindi tutti i numeri del bilancio 2020 sulla cybersecurity in Italia.

Read More

Cresce il rischio cyber nel mondo Finance

Cresce il rischio cyber nel mondo Finance

Il ricorso al Digitale nel mondo Finance è sempre stato ampio e diversificato, e questo da un lato ha portato a grandi vantaggi, a una riduzione dei costi e contestualmente a nuove opportunità di business e di relazione con i clienti per banche e assicurazioni. Dall’altro lato, però, ha reso il settore finanziario molto esposto ai rischi di cybersecurity, rendendolo potenzialmente vulnerabile ad attacchi massivi, oltre che oggetto di frodi e attacchi mirati molto sofisticati da parte del cyber crime organizzato.

Read More

Un’azienda su quattro peggiora nella sicurezza

Un’azienda su quattro peggiora nella sicurezza

Un’azienda su quattro si sente oggi più a rischio sicurezza di quanto non fosse prima della pandemia, e sono soprattutto le medie aziende a dichiarare di sentirsi meno sicure: la percentuale di “insicuri” sale al 29% per queste aziende. E’ quanto emerge da un sondaggio, condotto nel mese di giugno 2020 dal provider di data security Netwrix, per capire come l’emergenza e il successivo ricorso al remote working avessero modificato lo scenario del  rischio IT.

Read More

Agosto, un mese di notizie sulla cybersecurity

Agosto, un mese di notizie sulla cybersecurity

Il mese di agosto ci ha portato una serie di eventi di cybersecurity che hanno confermato la crescita di minacce come ransomware ed estorsioni collegate ad attacchi DDoS; la scoperta di nuove vulnerabilità gravi; eventi (come la multa a Capital One e le accuse all’ex CSO di Uber) che mettono in primo piano l’importanza di un corretto Cyber Risk management.

Read More

Twitter Big Hack, che cosa è successo veramente?

Twitter Big Hack, che cosa è successo veramente?

Lo scorso 15 luglio il social network Twitter è stato colpito da un clamoroso attacco hacker: a essere presi di mira sono stati gli account di 130 celebrità, tra cui personaggi con milioni di follower, come Barack Obama, Elon Musk, Kanye West, Warren Buffett e Bill Gates.

Read More

Scoperte nuove vulnerabilità di Zoom

Scoperte nuove vulnerabilità di Zoom

Non sono finiti i problemi di sicurezza per Zoom la piattaforma di videocomunicazione che nel giro di pochi mesi, durante il periodo della pandemia da Covid19, è passata da 10 milioni di utenti (a fine 2019) ai 300 milioni di aprile 2020, con una continua crescita del valore dell’azione in Borsa grazie al lockdown da coronavirus e alla corsa alle videoconferenze. Un mese fa, a inizio giugno, era stato annunciato che sarebbe stata fornita la crittografia end-to-end a tutti gli utenti, non solo a quelli a pagamento, una mossa che faceva ben sperare sull’intenzione della piattaforma di incrementare la sicurezza e le garanzie di riservatezza per le chiamate effettuate dai suoi utenti.

Read More

Allerta Ransomware: come ripartire?

Allerta Ransomware: come ripartire?

Lo shock emotivo provocato dall’emergenza sanitaria è stato il perfetto alleato del cybercrime. Diverse tipologie di attacchi alle infrastrutture It aziendali hanno minato i delicatissimi repository di dati, provocando danni che potrebbero non aver ancora esaurito completamente la loro onda d’urto. La fase di ripresa deve essere l’occasione per riappropriarsi del controllo totale dei dati aziendali, ridefinire le barriere e rimodulare gli strumenti.

Read More

Intervista con i CISO: cosa ha insegnato l’emergenza

Intervista con i CISO: cosa ha insegnato l’emergenza

Il periodo dell’emergenza da Covid19 è stato per molti il momento in cui verificare (con uno stress test massivo) quale sarebbe stato il livello di resilienza aziendale, sul fronte di processi, persone e infrastrutture IT. Parlando di sicurezza, i responsabili di questo ambito hanno dovuto garantire, in tempi rapidissimi, il funzionamento e la conformità agli standard interni di un nuovo modello operativo basato sul distanziamento sociale di grandi numeri di persone. Come è stata affrontata l’emergenza e cosa abbiamo imparato? Come guardare al futuro con una nuova consapevolezza e una maggiore tranquillità, avendo sviluppato ulteriori competenze e – ove richiesto – un upgrade tecnologico? E dove bisognerà ancora concentrarsi e innovare ulteriormente nel prossimo periodo? affrontiamo questi temi con Fabio Gianotti, CSO di UBISS.

Read More