Skill Shortage

Regione Lazio punta alla formazione di cyber-esperti

Regione Lazio punta alla formazione di cyber-esperti

La mancanza di personale specializzato è particolarmente forte nel mondo della Cybersecurity. In Italia, l’Agenzia per la cybersicurezza nazionale (ACN) ha indetto a febbraio di quest’anno un bando per la ricerca di 72 persone, tra neolaureati e manager. “Al momento operiamo con 90 persone – ha detto Roberto Baldoni, direttore generale dell’Agenzia – provenienti dalla Difesa, dall’Interno e dall’Intelligence, ma dobbiamo crescere fino a 300. Di queste, 210 saranno scelte tramite concorso”. Il problema è che questi professionisti sono molto ricercati: sarà più facile crearne di nuovi (investendo su corsi per diffondere queste competenze) che non individuarli nel mercato. Sempre l’ACN stima che in Italia il gap tra domanda e offerta sia arrivato a 100mila professionisti a fine 2021.

Read More

Si amplia lo skill shortage della cybersecurity

Si amplia lo skill shortage della cybersecurity

In Europa lo skill shortage nella cybersecurity è previsto arrivare a 350mila posti di lavoro non occupati entro il 2022. Secondo una recente survey di (ISC)2, ente di certificazione in ambito security, da un’indagine globale su 19mila professionisti di questo settore, di cui 3.694 in Europa, emerge che almeno il 38% delle aziende europee sta ricercando esperti di cybersecurity, per far cresce il suo team di almeno un 15% di persone in più nel prossimo anno.

Read More