Cyber Risk Management

Come evitare la Supply Chain Insecurity

Come evitare la Supply Chain Insecurity

Tra le minacce informatiche più gravi dei prossimi anni, oltre alla proliferazione di destructive worms, come abbiamo vissuto nel 2017 WannaCry e NotPetya (che sfruttavano l’exploit sottratto all’NSA EternalBlue rivolto ai servizi file sharing SMB Windows), le aziende dovranno fare attenzione alle azioni cyber che prendono di mira la loro Supply Chain.

Read More

Le priorità per la Cybersecurity: collaborazione, infosharing, resilienza

Le priorità per la Cybersecurity: collaborazione, infosharing, resilienza

Riportiamo l’Articolo di Alessia Valentini uscito il 20 Aprile sul canale Cyber Security del portale StartupItalia! con i temi chiave emersi nel corso del Cybersecurity Summit 2018, lo scorso 21 marzo a Roma, e con l’intervista a Roberto Masiero, Presidente di The Innovation Group.

Le sfide della cybersecurity spaziano dalle minacce incombenti alle difese realmente efficaci, dagli obblighi di compliance, alla necessaria formazione. Dimenticare l’approccio “one-man band” in favore della collaborazione di team e coalizioni e della condivisione di informazioni.

Read More

Quali sono le problematiche più sentite dal CISO?

Quali sono le problematiche più sentite dal CISO?

Oggi solo una minoranza di aziende si è dotata di una figura con responsabilità specifica sulla sicurezza ICT, ma in prospettiva queste figure saranno sempre più richieste, via via che la tematica sarà considerata sempre più strategica e fondamentale per il business. Guardando alle best practices internazionali, si osserva che al CISO viene riconosciuto sempre più spesso un ruolo da executive di livello elevato, che guida team cross funzionali e che risponde costantemente su quale è in ogni circostanza l’esposizione dell’azienda ai rischi cyber. In molte grandi organizzazioni, il ruolo di questo Executive è quello di collaborare strettamente con la corporate governance, assicurando una crescita costante del business e garantendo che il rischio da lui presidiato sia gestito entro limiti di “risk appetite” accettabile.

Read More

Phishing al primo posto tra le minacce cyber del 2017

Phishing al primo posto tra le minacce cyber del 2017

Le aziende subiscono oggi numerose forme di attacco: secondo la Cyber Risk Management 2018 survey, svolta da The Innovation Group tra dicembre 2017 e gennaio 2018 su 88 aziende medio grandi italiane, al primo posto figurano gli attacchi di Phishing e social engineering, che colpiscono oramai oltre la metà delle aziende del campione. È un risultato in linea con le più recenti indagini a livello globale, ad esempio l’ENISA Threat Landscape 2017, che vedono gli attacchi di Phishing (l’invio di una mail mascherata da messaggio credibile, che giunge da una parte fidata, ma contiene invece un link/un allegato malevolo) in grande crescita. È questo il risultato di un trend secondo il quale il cyber crime è sempre più rivolto a sfruttare le debolezze delle persone: negli ultimi anni infatti la maggior parte degli investimenti di sicurezza sono stati indirizzati a proteggere le infrastrutture ICT, poco è stato fatto invece per elevare la cultura di sicurezza tra le persone, che sono quindi facilmente aggirabili con tecniche di social engineering.

Read More

Modellazione degli attacchi per contrastare il Cyber Crime

Modellazione degli attacchi per contrastare il Cyber Crime

Nel mondo della Cybersecurity, sempre più spesso si parla della necessità di dotarsi di opportune metriche per la misurazione del fenomeno del cyber crime – un elemento che faciliterebbe molto sia la comunicazione al business e al board di quanto avviene dal punto di vista tecnico, sia più in generale una condivisione coerente di informazioni all’interno di settori o nazioni.

Un esercizio di questo tipo non dovrebbe però essere puramente basato su parametri tecnici, in quanto negli attacchi e negli incidenti informatici, il ruolo del fattore umano ha grande importanza, sia visto dal lato degli attaccanti, sia anche di chi subisce le azioni. Ma quali sono gli indicatori da considerare per una modellazione della cybersecurity che tenga conto appunto di tutti gli aspetti? E questo tipo di attività, ha un’importanza puramente “scientifica”, accademica, o implicazioni pratiche nella vita di tutti i giorni?

Ne abbiamo parlato in questa intervista con Giovanni Vigna, Professor of Computer Science all’Università della California a Santa Barbara, Direttore del centro per la CyberSecurity a UCSB e CTO di Lastline, azienda di protezione anti malware.

Read More

La Cybersecurity nell’era dell’Innovazione Digitale: qual è la sfida da vincere

La Cybersecurity nell’era dell’Innovazione Digitale: qual è la sfida da vincere

Quali sono le sfide della nostra era di Innovazione Digitale molto più rapida e pervasiva rispetto al passato? Come va rivista l’attuale impostazione del Cyber Risk management perché sia realmente efficace ed allineata a quelli che sono i veri bisogni del Business. Ne abbiamo parlato con Marcello Fausti, VP IT Security Engineering & Application Management presso TIM e membro dell’Advisory Board del Programma 2018 sulla Cybersecurity e il Risk Management di The Innovation Group.

TIG. Quali sono dal suo punto di vista le priorità di un Responsabile della Sicurezza ICT di una grande organizzazione, considerando l’evoluzione molto rapida con cui si è sviluppato negli ultimi anni il tema dei rischi cyber?

Marcello Fausti. Credo che per poter arrivare a definire delle priorità di intervento sia necessario approfondire tre aspetti del problema cyber che richiederebbero una maggiore focalizzazione. Il primo tema è quello dei numeri e della dimensione del fenomeno cyber. Il secondo tema riguarda il concetto di rischio e la sua valorizzazione. Il terzo tema, in parte conseguenza dei primi due, riguarda la scelta del migliore approccio da seguire per mettere a punto un piano di intervento sul tema cyber.

Read More