Industria 4.0 e Cybersecurity

Affrontare i rischi della Digital Transformation

Affrontare i rischi della Digital Transformation

Lo scorso aprile, Bose, produttore di sistemi audio, è stato accusato di utilizzare l’App “Bose Connect” abbinata alle cuffie audio di fascia alta per spiare i suoi clienti. Bose, come ha riportato la rivista Fortune, avrebbe raccolto informazioni sull’ascolto dei brani dei consumatori senza averne ottenuto il permesso, e soprattutto senza neanche aver reso noto che tutti i dati (relativi al loro consumo di musica, radio broadcast, Podcast, letture), sarebbero stati raccolti grazie all’App e quindi girati a terze parti. Queste, per lo più società di marketing (tra cui una società di San Francisco, la Segment), usavano i dati per creare profili dettagliati sulle preferenze di ascolto di ogni cliente. Ad aprile è stata però avviata un’azione legale, una class action indetta da un cliente (Kyle Zak) che si propone di rappresentare molti altri, che punta a ottenere un rimborso di 5 milioni di dollari. L’App Bose Connect incriminata, pur non essendo indispensabile (le cuffie funzionano anche senza), viene scaricata lasciando informazioni personali come nome e indirizzo di mail e serve a ottimizzare l’utilizzo delle cuffie wireless, oltre che – ovviamente – a raccogliere tutti i dati di consumo audio.

Read More

Cyber threats e vulnerabilità nell’Industria 4.0, tanti problemi che si sommano

Cyber threats e vulnerabilità nell’Industria 4.0, tanti problemi che si sommano

Le vulnerabilità degli ambienti industriali che evolvono in configurazione 4.0, partendo dal classico “Industrial IoT” o SCADA/ICS, sono molteplici. Poiché le architetture sono stratificate, è opportuno adottare un approccio multilivello, che punti a scomporre le problematiche (per capirle meglio) collocandole sul corretto layer di riferimento, e poi a riconsiderarle valutando anche interdipendenze e possibili effetti a catena. La priorità oggi, se vogliamo una reale resilienza delle infrastrutture critiche (ed in generale di Industria 4.0) a livello Paese, è muoversi in fretta, come afferma Raoul Brenna, Responsabile della Practice Information Security & Infrastructures di CEFRIEL- Politecnico di Milano, in questa intervista con TIG, e come spiegherà nel dettaglio durante il Webinar “Cybersecurity e Industria 4.0, Un imperativo: non farsi cogliere impreparati” previsto per il prossimo 14 dicembre 2017.

Read More

Industria 4.0 e Cybersecurity: da dove partire

Industria 4.0 e Cybersecurity: da dove partire

La protezione dei sistemi informatici in ambienti produttivi è uno degli obiettivi che si pone il Piano Calenda per l’Industria 4.0. Non si può oggi parlare di Smart Manufacturing (ossia di robot connessi, stampanti 3D, realtà aumentata e comunicazioni multidirezionali, Big data e analytics per ottimizzare i processi produttivi), senza tenere in dovuta attenzione la Cybersecurity, la protezione dei dati, dei processi, della safety delle persone. E infatti la Cybersecurity è uno dei capitoli (per la precisione, l’ottavo) del Piano Industria 4.0.

Read More