Vulnerability Management

Il 34% delle vulnerabilità del software non ha patch

Il 34% delle vulnerabilità del software non ha patch

Secondo una recente indagine condotta da Risk Based Security, il numero delle nuove vulnerabilità del software identificate nella prima metà del 2019 mostra una numerosità comparabile a quella del 2018. La società, che tiene sotto osservazione da anni lo stato delle vulnerabilità riconosciute e documentate in VulnDB, ha individuato (come descritto nel report 2019 Mid-Year QuickView Vulnerability Report), alcuni trend importanti, riportando per la prima parte del 2019 ulteriori 11.092 nuovi bug.

Read More

Quale sarà l’approccio UE alla software vulnerability disclosure?

Quale sarà l’approccio UE alla software vulnerability disclosure?

Un tema che è sempre di più all’attenzione degli esperti di Cybersecurity è quello della Coordinated Vulnerability Disclosure, ossia della condivisione di informazioni sulle vulnerabilità del software, gestite in modo appropriato. Di cosa si tratta e perché sta diventando una possibile soluzione per tenere sotto controllo la diffusione di malware molto pericoloso e potenzialmente “epidemico”, come hanno dimostrato lo scorso anno gli attacchi WannaCry e NotPetya? Ne abbiamo parlato con Gianluca Varisco, esperto di cybersecurity del Team Digitale del Governo italiano, che di questo argomento parlerà anche al CYBERSECURITY SUMMIT 2018 di The Innovation Group, il prossimo 21 marzo 2018 a Roma.

Read More